Blog News - Studio Cortorillo (Immobiliare-Condomini-CAF)

Benvenuti nel sito internet dello Studio Cortorillo. Buona navigazione!

Vai ai contenuti

Dichiarazione redditi 730/2020

Studio Cortorillo (Immobiliare-Condomini-CAF)
Pubblicato da in FISCO · 17 Gennaio 2020
Tags: dichiarazioneredditi7302020
730_2020
Il provvedimento dell’Agenzia delle Entrate, n. 8945 del 15 gennaio 2020, ha approvato il modello e le istruzioni per la dichiarazione dei redditi con modello 730/2020 (redditi 2019).
Ricordiamo che il contribuente deve sempre controllare se è obbligato a presentare la dichiarazione dei redditi (modello 730 o modello Redditi) oppure se è esonerato.
il modello 730 viene utilizzato per la dichiarazione redditi dei contribuenti in possesso di determinati requisiti, e può essere considerato particolarmente conveniente il rispetto al modello "Redditi" (ex unico) perché l’eventuale rimborso IRPEF avviene direttamente in busta paga a partire da luglio oppure per i pensionati da agosto o settembre, e in caso devono essere versate delle somme a conguaglio, queste vengono trattenute direttamente in dalla busta paga.
Le scadenze per presentare il modello 730/2020 rimangono invariate rispetto allo scorso anno: il 7 luglio 2020 per la presentazione della dichiarazione dei redditi al sostituto d’imposta, il 23 luglio 2020 per presentare la dichiarazione dei redditi tramite CAF o professionisti abilitati.
Di seguito elenchiamo brevemente le principali novità previste dal suddetto provvedimento dell’Agenzia delle Entrate.
  • Addio al modello cartaceo: da quest’anno istruzioni e modello della dichiarazione sono reperibili esclusivamente sul sito internet dell’Agenzia delle Entrate www.agenziaentrate.gov.it.
  • Nuovo limite per i figli a carico: per i figli di età non superiore a 24 anni il limite di reddito complessivo per essere considerati a carico è elevato a 4.000 euro.
  • Detrazione per spese di istruzione: l’importo massimo annuo delle spese per cui si può fruire della detrazione è pari a 800 euro.
  • Estensione dell’utilizzo 730 per gli eredi: per la dichiarazione dei redditi relative all’anno d’imposta 2019 delle persone decedute nel 2019 o entro il 23 luglio 2020, gli eredi potranno utilizzare il modello 730 per la dichiarazione per conto del contribuente deceduto avente i requisiti per utilizzare tale modello semplificato. Il modello 730 in tal caso non potrà essere consegnato al sostituto d’imposta, né del contribuente, né dell’erede.
  • Detrazione per comparto sicurezza e difesa: al personale delle Forze di polizia e delle Forze armate, titolare di reddito complessivo di lavoro dipendente non superiore, in ciascun anno precedente, a 28.000 euro, è riconosciuta sul trattamento economico accessorio, comprensivo delle indennità di natura fissa e continuativa, una riduzione dell’imposta sul reddito delle persone fisiche e delle addizionali regionali e comunali.
  • Detrazione per riscatto di periodi non coperti da contribuzione (c.d. “pace contributiva”): l’onere sostenuto per il riscatto degli anni non coperti da contribuzione può essere detratto dall’imposta lorda nella misura del 50% con una ripartizione in 5 quote annuali di pari importo nell’anno di sostenimento della spesa e in quelli successivi.
  • Detrazione per infrastrutture di ricarica: per le spese sostenute dal 1° marzo 2019 al 31 dicembre 2021 per l’acquisto e posa in opera di infrastrutture di ricarica dei veicoli alimentati ad energia elettrica è previsto che l’onere sostenuto possa essere detratto dall’imposta lorda nella misura del 50% dell’ammontare delle spese sostenute, di ammontare comunque non superiore a 3.000 euro, con una ripartizione in 10 rate annuali di pari importo.
  • Bonus sport: i contribuenti identificati con il numero seriale indicato nella tabella A, allegata al decreto del 23 dicembre 2019, possono fruire di un credito d’imposta. Il credito d’imposta è pari al 65% delle somme erogate in favore degli enti gestori o proprietari di impianti sportivi pubblici ed è riconosciuto nel limite del 20% del reddito imponibile, ripartito in tre quote annuali di pari importo.
  • Trasferimento residenza in Italia: per i contribuenti che hanno trasferito la residenza in Italia dal 30 aprile 2019, i redditi da lavoro dipendente e assimilati concorrono alla formazione del reddito complessivo nella misura del 30% in generale, del 10% se la residenza è trasferita in Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sardegna e Sicilia, del 50% qualora siano percepiti dagli sportivi professionisti purché sia effettuato il versamento di un contributo dello 0,5% della base imponibile.
  • Credito d’imposta per bonifica ambientale: per le erogazioni liberali in denaro effettuate per interventi su edifici e terreni pubblici, sulla base di progetti presentati dagli enti proprietari, ai fini della bonifica ambientale, compresa la rimozione dell’amianto dagli edifici, della prevenzione e del risanamento del dissesto idrogeologico, della realizzazione o della ristrutturazione di parchi e aree verdi attrezzate e del recupero di aree dismesse di proprietà pubblica, spetta un credito d’imposta, nella misura del 65% delle erogazioni effettuate. Il credito d’imposta è riconosciuto nei limiti del 20% del reddito imponibile ed è ripartito in tre quote annuali di pari importo.
  • Residenti a Campione d’Italia: i lavoratori potranno usufruire dell’agevolazione fiscale a loro riservata grazie all’istituzione di due nuovi codici tributo.
  • Residenti in Friuli Venezia Giulia: coloro che appartengono alla minoranza slovena possono presentare i documenti attestanti spese mediche redatti in lingua slovena, senza dover allegare anche la traduzione in italiano.                   



Facebook    Instagram    Canale_YouTube
C.F. CRTCHR90P64M082H - P.IVA 02152730566
Copyright © 2014 - 2020 | Tutti i diritti sono riservati
Studio Professionale Cortorillo di Chiara Cortorillo
STUDIO PROFESSIONALE CORTORILLO di Chiara Cortorillo | C.F. CRTCHR90P64M082H - P.IVA 02152730566 | © copyright 2014 - 2016 | Tutti i diritti sono riservati

Studio Professionale Cortorillo di Chiara Cortorillo | C.F. CRTCHR90P64M082H - P.IVA 02152730566 | Copyright © 2014 - 2020 | Tutti i diritti sono riservati

Studio Professionale Cortorillo di Chiara Cortorillo | C.F. CRTCHR90P64M082H - P.IVA 02152730566 | Copyright © 2014 - 2020
Tutti i diritti sono riservati
Studio Professionale Cortorillo di Chiara Cortorillo | C.F. CRTCHR90P64M082H - P.IVA 02152730566
Studio Professionale Cortorillo di Chiara Cortorillo | C.F. CRTCHR90P64M082H-P.IVA 02152730566
Copyright © 2014 - 2020 | Tutti i diritti sono riservati
Torna ai contenuti