BLOG NEWS - Studio Cortorillo (Immobiliare-Condomini-CAF)

Benvenuti nel sito internet dello Studio Cortorillo. Buona navigazione!

Vai ai contenuti

Agevolazioni per l'acquisto della prima casa in leasing: come funziona

Studio Cortorillo (Immobiliare-Condomini-CAF)
Pubblicato da Studio Cortorillo in FISCO · 3 Febbraio 2016
Tags: FiscoImmobileLeasing
La legge di Stabilità 2016 introduce una nuova modalità di acquisto della casa da adibire ad abitazione principale. Infatti le banche o gli intermediari finanziari possono acquistare o fare costruire la casa per poi metterla a disposizione dell’utilizzatore con pagamento di un canone di locazione e con la facoltà di riscatto al termine del periodo prestabilito.
L’utilizzatore con età inferiore a 35 anni, con un reddito non superiore a 55 mila euro, può beneficiare della detrazione del 19% sui canoni e gli oneri accessori, comunque per un importo non superiore a 8.000 euro, e sul prezzo di riscatto per un importo non superiore a 20.000 euro. Se l’età dell’utilizzatore supera i 35 anni la detrazione è ridotta a metà. L’utilizzatore si assume tutti i rischi e può chiedere la sospensione del pagamento dei canoni a certe condizioni.
Nel caso in cui l’utilizzatore non paga i canoni, il contratto viene risolto e la banca o l’intermediario finanziario, con la vendita o altro mezzo, realizza il valore del bene per recuperare i canoni non riscossi, quelli ancora in scadenza e il prezzo di riscatto. L’eventuale eccedenza spetta però all’utilizzatore. Inoltre la norma detta le condizioni alle quali l’utilizzatore è data la facoltà di richiedere la ripresa del pagamento dei canoni e la rinegoziazione delle condizioni del contratto.
Sono previste agevolazioni anche per le imposte indirette, ipotecarie e catastali per l’acquisto dell’abitazione in leasing.
- Imposta di registro nella misura fissa dell’1,5% per gli atti di trasferimento in favore delle banche, nel caso l’abitazione rispetti le condizioni per essere considerata prima casa.
- Imposte ipotecarie e catastali in misura fissa. Se invece l’acquisto da parte della banca è effettuato da una impresa costruttrice e quindi soggetto a iva le imposte di registro, ipotecarie e catastali sono applicate in misura fissa.
- Per l’utilizzatore è prevista l’applicazione delle imposte in misura fissa all'atto del riscatto e imposta di registro dell'1,5% nel caso di cessione del contratto di locazione quando vi sono le condizioni per la prima casa. Se non sussistono le condizioni per la prima casa l'imposta di registro sarà al 9%.
La norma prevede un limite temporale di applicazione dal 1 gennaio 2016 fino al 31 dicembre 2020.




Facebook    Instagram    Canale_YouTube
C.F. CRTCHR90P64M082H - P.IVA 02152730566
Copyright © 2014 - 2020 | Tutti i diritti sono riservati
Studio Professionale Cortorillo di Chiara Cortorillo
STUDIO PROFESSIONALE CORTORILLO di Chiara Cortorillo | C.F. CRTCHR90P64M082H - P.IVA 02152730566 | © copyright 2014 - 2016 | Tutti i diritti sono riservati

Studio Professionale Cortorillo di Chiara Cortorillo | C.F. CRTCHR90P64M082H - P.IVA 02152730566 | Copyright © 2014 - 2020 | Tutti i diritti sono riservati

Studio Professionale Cortorillo di Chiara Cortorillo | C.F. CRTCHR90P64M082H - P.IVA 02152730566 | Copyright © 2014 - 2020
Tutti i diritti sono riservati
Studio Professionale Cortorillo di Chiara Cortorillo | C.F. CRTCHR90P64M082H - P.IVA 02152730566
Studio Professionale Cortorillo di Chiara Cortorillo | C.F. CRTCHR90P64M082H-P.IVA 02152730566
Copyright © 2014 - 2020 | Tutti i diritti sono riservati
Torna ai contenuti